Il kiwi è un frutto antico, di origini millenarie: arriva in Italia alla fine degli anni ’70. Grazie alla passione e all’impegno dei suoi agricoltori, l’Italia oggi ne è il secondo produttore mondiale, subito dopo la Cina.

Il territorio italiano è eccellente per lo sviluppo e la crescita di queste piante, grazie alle molte aree pedecollinari con inverni rigidi ed estati calde e soleggiate. Viene coltivato in tutto lo stivale da nord a sud, in Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Lazio, Calabria.

Negli ultimi anni la produzione ha quasi raggiunto le 555.000 tonnellate, l’80% delle quali è destinata ai mercati esteri, facendo dell’Italia il primo esportatore a livello globale.

nazioni qualita

qualita1qualita2


origine in pagina qualita

I 9 produttori di Origine possono garantire continuità di produzione e coprire la domanda di mercato.

Passione e dolcezza. Gli ingredienti tipici del nostro paese, che rinascono dentro a un frutto antico per renderlo nuovo, tutto italiano, per dargli quel qualcosa in più che lo differenzi dalla concorrenza.

Perché Sweeki arriva ai sensi: ha un cuore dolce, soffice, polposo. Ne mordi un boccone: è tenero e succulento, la bocca si riempie di un sapore intenso e zuccherino, con un profumo denso che arriva al naso. Anche al tatto fa la differenza, si mangia e si gusta che è un piacere.

 

.

Informativa ai sensi dell art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito utilizza i cookie. Accettando senza modificare le impostazioni del browser acconsenti all utilizzo di tutti i cookies. Per maggiori informazioni clicca qui

OK